The Dark Knight, il cavaliere oscura tutti!

the dark knight
Dopo aver oscurato tutti i film di questi ultimi anni grazie ai vari record che ha infranto (158 milioni di dollari raccolti in appena 3 giorni), ieri sera ho visto Il cavaliere oscuro, un film cupo, potente, complesso, che va oltre la facciata del comic movie dando vita ad un vera e propria pellicola drammatica dove l’azione non è mai gratuita e fine a se stessa ma diventa un parte importante del film.
Batman insieme al tenente Gordon e il Procuratore Distrettua Harvey Dent riesce a mettere in gabbia gran parte della criminalità organizzata di Gotam city ma una nuova minaccia incombe sulla città, è il Jocker che vuole distruzione e anarchia e soprattutto la fine di Batman…
Non rivelo altro anche perchè la trama è articolata e ricca di sottotrame mettendo in luce quindi una sceneggiatura ben sviluppata che, insieme a dei personaggi tutti ben caratterizzati e a delle scenografie maestose e perfette, non stanca mai crescendo di intensità per arrivare ad un finale lungo ed entusiasmante.
Alla fine si ha la sensazione di aver visto un film che pur parlando di un personaggio dei fumetti riesce ad essere molto realistico, molto “umano”, forse perchè Batman non è un supereroe visto che non ha nessun potere ma è una persona “normale” che grazie ad un’ottima preparazione fisica, un adeguato travestimento e una iconografia efficace (e un budget importante a disposizione) cerca di fermare i criminali… tutto questo realismo è accentuato grazie anche agli effetti speciali non digitali, inseguimenti ed esplosioni vere, quindi, che danno gran forza ad un film che sfoggia la sua arma migliore grazie al Joker interpretato magistralmente da Heath Ledger. Una penultima interpretazione (ha iniziato e non finito le riprese di “The Imaginarium of Doctor Parnassus” di Terry Gilliam) magistrale, da oscar… sicuramente da rivedere in lingua originale per cogliere tutte le sfumature di questo personaggio.
The Joker

Un post a parte meriterebbe la multisala UCI cinemas di Fiume Veneto, per descrivere il servizio scandaloso che offre e i problemi tecnici cronici che la caratterizzano ma significherebbe dare troppa importanza a questa catena di multisala. Riassumendo: il film doveva iniziare alle 21:40 ma tra pubblicità assurde e 5 min. (dico 5 minuti!) di Roxy Bar (si, si proprio quello con Red Ronnie) che per l’occasione diventa cine Roxy!, il film è partito alle 22:05, alla fine del primo tempo 5 min. di intervallo, mentre a metà del secondo tempo, quindi nella parte finale del film, si abbassa l’audio e dopo poco si interrompe la pellicola, 10 min di luci in sala e poi, per fortuna, la pellicola arriva fino in fondo. Sono uscito dal cinema alle 0:40 e ho speso 7:70€ di cui gran parte vanno ad un cinema che non meriterebbe nulla… pazzesco.
uci_cinema
“Lasciate ogni speranza voi che entrate”

Annunci

4 Risposte to “The Dark Knight, il cavaliere oscura tutti!”

  1. Come ti capisco… da quando il Cinestar di Fiume Veneto è passato sotto l’UCI è peggiorato brutalmente… 😯

    L’ultimo film che ho visto lì dev’essere stato Ratatouille… ma adesso che ci penso… è proprio l’ultimo film che ho visto 😯

  2. Per il film Superman returns del 2006 sempre in questo cinema la pellicola si è interrotta 3/4 volte e alla fine non riprendeva più… mi sono così incavolato che sono uscito dalla sala ho fatto un casino della madonna e mi sono fatto restituire i soldi del biglietto (in realtà mi hanno fatto un buono per un altro film e non solo a me) soprattutto per principio… non esite che pago per una serata di “divertimento” e invece diventa un calvario…

  3. Guarda Samuele, ho capito che abbiamo gusti diversi…
    Ho visto il film l’altra sera e secondo me non è niente di speciale, anzi, lo classificherei come la solita “americanata”.
    L’unica cosa che poteva risollevare le sorti di questo film è stata “cannata” ovvero la figa del film… NON E’ FIGA !!
    Ma si può?
    Solo per questo perde 1000 punti. Il jocker poi, bella la scena della matita che sparisce, ma per il resto.. meglio Jack Nicholson!
    Ciao

  4. Ma no dai, le americanate sono altri tipi di film tipo Bad Boys, Hancock, Independence Day, ecc…
    questo non rispetta i classici canoni da “americanata”… i personaggi non sono divisi tra buoni e cattivi ma ci sono zone grigie, diverse sfaccettature, lati oscuri… la figura del joker poi è unica… difficile da inquadrare… la trama del film è complicata, riflette le paure della società, problemi morali… scene d’azione realistiche e funzionali, mai gratuite, scenografie maestose e musiche potenti danno poi il tocco finale… unica pecca, e qui siamo tutti e due d’accordo… la parte femminile del film interpretata da un’attrice veramente brutta… cavoli con tutte le gran gnocche che hanno ad hollywood potevano fare di meglio…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: